1

14 Valle Anzasca Bannio Alpe Soi 9366 LR

BANNIO ANZINO - 01-09-2022 -- I festeggiamenti per i 400 anni della Milizia Tradizionale di Bannio continuano in questo settembre con altri interessanti appuntamenti.
Venerdì 2 settembre alle ore 20.45 h presso la Sala “G. Mussa” Palestra Comunale a Bannio, avrà luogo il convegno: “Clero e Vescovi in Valle Anzasca”, relatori della serata Paolo Milani, archivista diocesano, che interverrà su Il clero della Valle Anzasca tra XVII e XIX secolo e Franco Dessilani con un intervento su Bannio e la Valle Anzasca nelle relazioni dei vescovi del ‘600; la serata si preannuncia molto curiosa, alla scoperta di aneddoti e documenti mai letti e inesplorati di questo argomento che ci accompagnano in un viaggio di comprensione degli anni vicini alla nascita della Milizia stessa.

Sabato 3 domenica 4 settembre ritorna la tradizionalissima “festa alpina all’Alpe Soi” a cura del Gruppo Alpini di Bannio Anzino. Questo il programma:

Sabato 3 settembre ore 19.30: Cena della trippa presso il Ristoro Alpe Soi. È possibile prenotarsi al cell. 346 6655800 - 348 2562491. Domenica 4 settembre invece dalle ore 9.00 apertura festa con posto di ristoro e bar; alle 11.00 h presso l’Oratorio San Bernardo, la S. Messa solenne, con A seguire, processione con la presenza del Premiato Corpo Musicale di Bannio e Incanto delle offerte.

Alle 12.30h Distribuzione del rancio alpino con polenta, grigliata e prodotti nostrani per tutti e dalle 14.30 Pomeriggio in allegria con musica, giochi popolari e la Corsa campestre giovanile memorial "Matteo Tettone" (partecipanti sino a 14 anni). Durante la giornata sarà presente il Premiato Corpo Musicale di Bannio. In caso ci cattivo tempo si svolgerà solo la parte religiosa.

I festeggiamenti proseguiranno sabato 24 settembre, presso la Sala “G. Mussa” Palestra Comunale a Bannio avrà luogo “Soldati di Cristo, Soldati della Madonna. Ubi militia, ibi nobilitas.” L’ultimo importante appuntamento culturale, la terza giornata di studi, dedicata all’approfondimento delle realtà miliziane di Bannio e Calasca a confronto con altre realtà che uniscono l’aspetto religioso con quello militare; quegli ordini cavallereschi militari che nascono in epoca delle crociate, che esistono ancora oggi e hanno la loro importanza sul territorio nazionale e internazionale. Saranno presenti rappresentati dell’Ordine di Marta e dei Cavalieri del Santo Sepolcro.

La giornata avrà inizio alle ore 9.00 e interverranno: Carlo Fedeli, “Le Militiae Christi, ordini militari e milizie tradizionali (Milizie popolari consacrate)”; Angelo Domenico Dell’Oro, “Deus lo vult, l’Ordine del Santo Sepolcro e il servizio a Cristo e alla Madonna”; Massimo Centini, antropologo, “Il verbo con la spada. Santi, combattenti e martiri. La figura del santo militare tra storia e religiosità”; Simone Rolandi, “L’Ordine di Malta in Ossola, ieri e oggi”; Fabrizio Bionda, che illustrerà “Il cerimoniale delle Milizie”; Paolo Pinti, “Ossola armata: antiche armi della milizia”.

Un’opera importante che sta realizzando la Milizia, in questi anni di celebrazione, è stendere per iscritto tutto quello che sino ad oggi è stato tramandato oralmente riguardante il preciso antico cerimoniale che ogni anno, da quattrocento anni, si ripete immutato e identico e produrre un testo che possa raccontare e far comprendere meglio in significato di queste giornate.