1

image004

STRESA - 25-08-2022 -- Sarà dedicata ai giovani la seconda serata dello Stresa Festival sull’Isola Bella con la nuova “camera per la musica” La Catapulta, disegnata da Michele De Lucchi. Sul palco acustico allestito sulla coda dell’isola due giovani talenti: Giuseppe Gibboni e Carlotta Dalia. E per gli under 26 il concerto sarà ad ingresso gratuito.

Di Giuseppe Gibboni Salvatore Accardo ha detto: “É uno dei talenti più straordinari che abbia conosciuto. Possiede un’intonazione perfetta, una tecnica strabiliante in tutti i suoi aspetti, un suono molto affascinante e una musicalità sincera. Sono sicuro che avrà tutti i successi che merita”. A 21 anni Giuseppe Gibboni è già una realtà consolidata nel panorama nazionale e in forte ascesa nel contesto violinistico internazionale. Nel 2021 vince il 56º Premio Paganini di Genova (che da 24 anni non veniva vinto da un italiano) oltre al premio speciale per la miglior esecuzione del concerto di Paganini, premio speciale per il maggior riconoscimento da parte del pubblico, premio speciale per la miglior interpretazione dei Capricci di Paganini.

Insieme a Carlotta Dalia, giovane chitarrista vincitrice di oltre 40 premi nazionali e internazionali, forma un duo che presenta questa sera lavori di Paganini: La Campanella e gli immancabili 5 Capricci per violino solo. Completano il programma lavori di Castelnuovo-Tedesco e Tarrega.

Grazie al sostegno di Fondazione Comunitaria del VCO il concerto sarà a ingresso gratuito per i giovani under 26.

Giuseppe Gibboni e Carlotta Dalia hanno dato la loro disponibilità ad incontrare il pubblico per un Album che sarà una passeggiata fino al Sass dal Pizz, nel Vergante. L’appuntamento è per il giorno 26 agosto alle ore 10.30 ed è a cura dei giovani dell’Associazione Stresa Festival Young.