1

Schermata 2022 07 31 alle 10.07.26

MERGOZZO - 31-07-2022 -- Con Alveare Ossolano alla scoperta dell’idromele. L'appuntamento promosso dall'Ecomuseo di Mergozzo è per giovedì 4 agosto (ore 21) all'antica Latteria di Mergozzo.
Introduzione storica sul significato di miele e idromele nell’antichità a cura della conservatrice archeologa Elena Poletti Ecclesia.
Presentazione dell’idromele ossolano e piccola degustazione a cura della produttrice Simona Negri, produttrice. Ingresso ad offerta libera - gradita la prenotazione
(Info: tel. 0323 840809 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).
L’Idromele di miele millefiori di “Alveare Ossolano” nasce dall’idea di recuperare, in chiave moderna, la tradizione dell’Idromele, la bevanda fermentata a base di miele più antica della storia dell’umanità, da sempre prodotta e consumata nei territori montani come l’Alto Piemonte.
Il consumo di idromele e i documenti storici che ne narrano la tradizione sono datati secoli: inventato casualmente miscelando acqua e miele, ha conosciuto particolare successo già nell’antichità classica, cui si deve il nome attuale (in greco “idro” significa acqua e “mel” significa miele).
Consumato soprattutto nel Nord ed Est Europa (territori che hanno una grande tradizione apistica), l'Idromele viene spesso associato alla popolazione dei Celti, che abitarono il territorio dell’attuale Verbano Cusio Ossola. Grande successo ebbe anche in epoca medievale ed a questo periodo storico viene ancora oggi frequentemente associato.
Oggi Francesco e Simona hanno ripreso l’antica tradizione dell’Idromele, utilizzando come materia prima il miele millefiori di montagna che raccolgono sulle alture intorno a Domodossola (VB), caratterizzato da un bouquet ricco ed intenso, con note floreali ma decise.
Il risultato è un Idromele “dry”, con un leggero perlage naturale dato dalla rifermentazione in bottiglia, estremamente versatile negli abbinamenti gastronomici ed adatto sia per accompagnare ingredienti dal gusto deciso (formaggi stagionati ed erborinati), sia portate più delicate (ad esempio a base di pesce), ma anche dessert, come crostate e torte di cioccolato.
Assimilabile ad un prosecco fruttato, questo prodotto a km zero e dalla lunga storia stupirà il vostro palato, invogliandovi a sperimentare sempre nuovi abbinamenti.

Prossimi appuntamenti del giovedì:

Giovedì 11 agosto – ore 21 – Porticato delle Cappelle (in caso di maltempo Chiesa parrocchiale).

CONTRABBANDTRIO

Concerto con Mario Milani, fisarmonica – Luigi Correnti, contrabbasso – Laura Rapizza, soprano. Contaminazioni tra classico, popolare, etnico, jazz e latino.

Giovedì 25 agosto – ore 21 – Antica Latteria

SCORRIBANDA PER PIETRE E SASSI

Incontro con Ferdinanda Cremascoli sul tema “Da Lerici a Turbia, una scorribanda per pietre e sassi della Letteratura Italiana”. Letture con intermezzi musicali con i flauti di pietra di Rossano Munaretto.