1

Schola Gregoriana del Sacro Monte Calvario

DOMODOSSOLA - 05-04-2022 -- Per la Settimana Santa 2022 la Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario, in collaborazione con l’Istituto della Carità - Padri Rosminiani e la Parrocchia di Calice, ritornerà alla tradizionale programmazione, proponendo alcuni appuntamenti musicali particolarmente importanti.
Il primo appuntamento si terrà la Domenica delle Palme 10 aprile p.v., con inizio alle ore 18.00, nel Santuario del SS. Crocifisso al S. M. Calvario, con il tradizionale "Concerto per il tempo di Passione", che la Schola Gregoriana del Sacro Monte Calvario, diretta da Pietro Mencarelli, offrirà proponendo un programma di musiche gregoriane per l’Avvento, la Quaresima e la Settimana Santa.

L’attività musicale presso il Santuario del SS. Crocifisso al Sacro Monte Calvario di Domodossola è documentata sin dal momento della sua fondazione, avvenuta nel 1657; con l’arrivo di Antonio Rosmini e l’inizio della sua congregazione religiosa, l’Istituto della Carità, questa ricevette nuovo impulso, dovuto soprattutto alla presenza stabile dei religiosi che seppero coltivare il canto liturgico quale importante momento di formazione sia per i membri dell’Istituto sia per la popolazione che frequentava il Santuario. Sulle solide basi di queste antiche e nobili tradizioni, nel 1995 è stata rifondata la Schola Gregoriana del Sacro Monte Calvario, con lo scopo di dare respiro e vita, soprattutto con esecuzioni liturgiche durante le celebrazioni delle più importanti solennità, all’immenso corpus musicale tipico della liturgia cattolica. Tra le più importanti proposte sono da ricordare l’esecuzione delle tre Messe dai “Fiori Musicali” del 1635 di G. Frescobaldi. Ha proposto, in prima esecuzione moderna, alcuni brani della solennità del Corpus Domini, tratti dal Codice di S. Lorenzo di Bognanco, contenente lo sola copia conosciuta della bolla “Transiturus” con la quale, nel 1264, veniva istituita la festa del Corpus Domini. Attualmente, oltre alla divulgazione delle musiche del Codice di S. Lorenzo, ha iniziato la trascrizione, lo studio e l’esecuzione delle musiche gregoriane contenute nei Codici di S. Maria Maggiore (1321 e 1327), preziose per i rari esempi di tropi contenuti. Nel mese di agosto 2004, su speciale invito della diocesi di Helsinki, e in collaborazione con due comunità luterane, ha tenuto una serie di esecuzioni liturgiche e di concerti in Finlandia. La Corale di Calice, la Schola Gregoriana del S. Monte Calvario, il Convivo Rinascimentale, la Camerata Strumentale di S. Quirico e l’Orchestra da Camera, danno vita alla Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario di Domodossola.

L’attività della Cappella Musicale è resa possibile grazie alla sensibilità dell’Istituto della Carità – PP. Rosminiani, della Parrocchia di Calice, dell’Ente di Gestione dei Sacri Monti e con il sostegno prezioso della Fondazione Comunitaria del VCO, della Fondazione CRT e della Città di Domodossola. (c.s)