1

vigezzina2

LOCARNO - 25-02-2022 -- La Ferrovia Vigezzina-Centovalli festeggia l’arrivo della primavera con due offerte speciali per celebrare la Festa della donna e per visitare la rassegna Camelie Locarno.
Il viaggio a bordo della storica ferrovia Domodossola-Locarno diventa occasione per ammirare il risveglio della natura in Valle Vigezzo e nelle Centovalli.
Un’occasione di viaggio che la Ferrovia Vigezzina – Centovalli vuol rendere ancora più speciale con un’offerta dedicata alla Festa della donna ed una dedicata alla rassegna floreale Camelie Locarno.
Biglietto speciale Festa della donna
Da sabato 5 marzo a martedì 8 marzo le donne potranno viaggiare al prezzo speciale di 12 euro. Il biglietto include un viaggio di andata e ritorno, in 2a classe, tra Domodossola e Locarno o viceversa, con la prenotazione del posto a sedere (senza soste intermedie).
In treno a Camelie Locarno
In programma dal 23 al 27 marzo, la mostra ospita più di 200 varietà di camelie. Il giardino è la dimora di oltre un migliaio di piante e quasi altrettante varietà di camelie, che fra marzo e aprile si offrono allo sguardo del visitatore nel momento di massima fioritura e bellezza.
Per l'occasione, la Ferrovia Vigezzina-Centovalli offre un biglietto scontato per un viaggio di andata e ritorno da Domodossola a Locarno, valido due giorni, con prenotazione del posto a sedere. Il biglietto comprende anche l’ingresso scontato a Camelie Locarno al prezzo di € 31 (adulti), € 11,50 (ragazzi dai 6 ai 16 anni) e gratuito per i bambini fino a 6 anni non compiuti.
Sarà sufficiente consegnare il voucher allegato al biglietto per poter accedere al Parco delle Camelie, raggiungibile anche con servizio autobus gratuito dalla stazione di Locarno-Muralto della Ferrovia Vigezzina- Centovalli.
Per maggiori informazioni e per l’acquisto online dei biglietti speciali si rimanda al sito www.vigezzinacentovalli.com. L’offerta è valida solo tramite l’acquisto online.
Si ricorda che per l’ingresso in Italia dalla Svizzera sono richiesti Super Green Pass e compilazione del formulario di ingresso; per l’ingresso in Svizzera non ci sono invece restrizioni ad eccezioni dell’uso obbligatorio della mascherina a bordo dei treni (tipo FFP2 per l’Italia).