1

014

PIEDIMULERA - 20-01-2022 -- Dagli amici de La Valle del Rosa, un reportage tra immagini e parole della festa di Sant'Antonio celebrata lunedì 17 gennaio.

"Festa di S. Antonio Abate, nella Nostra piccola Cimamulera lo festeggiamo il giorno giusto come da tradizione.
Anche quest'anno, nonostante il periodo non facile in cui ci troviamo, la nostra Comunità Parrocchiale, ha voluto pregare il Santo Patrono come ha sempre fatto negli anni passati.
La prima Messa alle 7:00 celebrata da Don Luca affezionato alla Parrocchia, con Don Simone nostro Parroco che ha preso a Cuore le nostre tradizioni e le porta avanti seguendo le orme di Don Arturo Bessero, e per questo lo ringrazio...e poi quattro chierichetti mattinieri e qualche corista che ha accompagnato la funzione.
Durante la Messa è stato benedetto il pane e le nuove immaginette dedicate al S. Antonio.
Dopo la funzione, Elena e Giancarlo hanno preparato una dolce colazione per chierichetti e celebranti.
Alle 10.30 Messa Solenne celebrata da Don Simone con Don Daniel e Don Gabriele, diaconi Amici della Parrocchia, la funzione è stata accompagnata dalla Corale S. Lucia e S. Orsa diretta da Mauro Tagliaferri e all'organo il Maestro Roberto Olzer. Un ringraziamento particolare al M° Alessio Iolita, "trascinatore" della Corale, purtroppo oggi assente per impegni di lavoro.
Alle 15.00 i S. Vespri cantati rigorosamente in latino, come da tradizione gli uomini dietro l'Altare Maggiore e le donne accanto all'organo, il tutto accompagnato da Pietro, organista di Miazzina.
Poi per finire non poteva mancare l'incanto delle offerte sul sagrato della chiesa, come da consuetudine con la voce e lo spirito di Aldo
Che dire, ci voleva un piccolo segno di ripresa della normalità...ritornare alle Nostre tradizioni...ringrazio tutti di Cuore.
Vi aspettiamo alla nostra prossima Festa in onore della Madonna del Rosario". (Testo Paoletta - foto Paoletta e Elena)
QUI LA FOTOGALLERY