1

sonia carli fiabe viganella cervo

VIGANELLA-- 18-04-2021-- Ad illuminare il periodo buio del Covid, una fiaba che è anche una storia vera, scritta e illustrata da Sonia Carli sullo specchio di Viganella. Sono più di 15 anni che nel periodo invernale lo specchio illumina il paesino della Valle Antrona, un progetto portato a compimento dall’ex sindaco P. Midali e che ancora oggi fa parlare di sé.
Sonia Carli, biologa di Oleggio Castello, artista e scrittrice da diversi anni inventa racconti per bambini rifacendosi a storie vere o leggende dell’Ossola. Tanti ricordano le avventure del cervo Osvaldo, che svernava dal signor Romeo a Trasquera; la fiaba degli gnomi della Valle Divedro e quella dedicata alle streghe di Croveo e Baceno dal titolo “La scopa magica”.
L’ultima dedicata allo specchio ha suscitato l’interesse delle insegnanti di una scuola di Roma che sta portando avanti un progetto dedicato alla luce. Un vero e proprio percorso educativo che si svilupperà nell'arco dei prossimi tre anni con la voglia di restituire ai piccoli quello di cui la pandemia li ha privati: la luce. La ricerca è stata condotta dagli insegnanti Monia Del Pavone, Simonetta Rosati, Lucia Canini, Luisa Chiavari, Francesca Ferrari capitanate dal funzionario educativo Daniela Catalano.
Le favole scritte da Sonia Carli, si trovano nella libreria Feltrinelli di Arona, alla libreria La Pagina di Villadossola, presso la Conad di Varzo e presso “Un diavolo per capello” sempre di Varzo.

Marianna Morandi