1

Schermata 2021 03 22 alle 09.55.19

LUINO - 22.03.2021 - Per chi avesse saltato l'appuntamento, è disponibile su Rai Play l’ultima indagine letteraria della serie “L’Atlante che non c’è”, dedicata al Lago Maggiore raccontato da Piero Chiara. Il programma, andato in onda in prima visione lunedì 8 marzo su Rai5 ripercorre le sponde del lago con in mano il primo romanzo di Piero Chiara: “I giovedì della signora Giulia”. Nel romanzo l'autore luinense non dice mai il nome del paese in cui scompare la signora Giulia Esengrini, ma tutti sanno che si trova sul Lago Maggiore, tutti sanno quale sia. La puntata, oltre che un viaggio in un paese immaginario, è una vera e propria ricerca tra i luoghi in riva al lago in cui sono ambientate tante storie scritte da Chiara. Tra gli spezzoni de La Stanza del vescovo (film del '77 di Dino Risi, girato prevalentemente a Pallanza e comunque sulla sponda "grassa" del lago), la lettura dei brani di Chiara e le testimonianze di Illustri "compaesani" come il critico letterario Massimo Npovelli, l'attrice Sarah Maestri, l'artista Velasco Vitali; il racconto televisivo porta in casa il "profumo del lago", quello che lo scrittore Andrea Vitali, uno degli intervistati, ritrovò giovanissimo ne la Stanza del vescovo, il libro che gli tenne compagnia durante il servizio militare.  Lago Maggiore, ovvero "il piccolo mare" di Montesquieu, stato d'animo, luogo letterario e dunque luogo universale, paradiso di bellezza apparentemente immobile, dove sotto il pelo dell'acqua si agitano e pullulano l'infinità di piccole cose che fanno la vita. Come scrive lo stesso Chiara: "Luino non deve essere cercata sulle carte geografiche o nell'elenco dei Comuni d'Italia, ma in quell'altra ideale geografia dove si trovano tutti i luoghi immaginari nei quali si svolge la favola della vita".     
Luoghi da fiaba - L'atlante che non c'è è condotto da Marco Vivio e vede la regia di Davide Venturi. Girato in quattro puntate, la serie è disponibile su RaiPlay. Dalla Vigata di Camilleri al Paese dei Balocchi di Collodi, passando per Scilla e Cariddi del mito arcaico, il programma è una guida turistica con la quale esplorare paesi, città e mondi immaginari della letteratura che hanno conquistato un'indiscutibile verità "architettonica".

Link alla puntata sul Lago Maggiore: https://www.raiplay.it/video/2021/03/Latlante-che-non-ce--E4--Il-lago-secondo-Piero-Chiara-af46333f-621b-4bba-bae2-c18c306759eb.html

Antonella Durazzo