1

Schermata 2021 03 12 alle 08.50.13

DOMODOSSOLA - 12-03-2021 - E' uscito ieri per Intrecci editore il quarto libro di Marco Zuccari “Racconti a colori”, una raccolta di (dis)avventure minime in compagnia di cani, bici e “umani” variegati.
Ossolano trapiantato in Brianza, di formazione tecnica ma con una sana passione (insanabile) per la scrittura, Zuccari sceglie la chiave di un'ironia che spesso sconfina nella comicità.

"Inutile dire che molti di queste vicende sono ambientate a Domodossola, dove sono nato, che è e rimane la 'mia' città anche se – ahimè – vivo lontano da ormai molti anni, ma è sempre una gioia per me ritornarci - spiega l'autore, che prosegue. - In passato ognuno dei libri che ho scritto li ho presentati a Domodossola, nella libreria Grossi e anche altrove. Quest’anno il nuovo lavoro sarà vittima della pandemia e non potrò pubblicizzarlo come vorrei".
Così Zuccari racconta i suoi racconti: "Questi racconti sono nati alla rinfusa, senza il progetto di tradurli in un libro. Erano ricordi condivisi con amici o pubblicati su uno dei social che vanno per la maggiore. Veniva iniziato un filone su un tema qualsiasi, recuperando dai cassetti della memoria eventi, quasi sempre buffi, che divertivano nella scrittura e autorizzavano a pensare che potessero accendere anche il sorriso di un pubblico più vasto.

Un giorno un lettore occasionale espresse un giudizio lusinghiero: queste storie sono piacevoli da leggere, sono 'a colori'. Così è nato Racconti a Colori. Tutte vicende vere, vissute in prima persona, però guardate con gli occhiali dell’ironia, i quali sono come quelli da sole, ma mentre questi ultimi attenuano la luce, le lenti dell’ironia l’esaltano, facendo si che la vita diventi un arcobaleno il quale, si sa, è fatto di tutti i colori".

QUI UNA VIDEO-INTERVISTA ALL'AUTORE