1

villaTaranto

 

VERBANO - 09.03.2021 - L’odierna situazione epidemiologica della regione Piemonte, che ha apportato misure anti Covid più restrittive e limitative su tutti i settori dell’economia, si è scatenata in modo particolarmente dirompente sul territorio lacustre, la cui economia è basata essenzialmente sulla stagione turistica che attrae migliaia di turisti da tutto il mondo.
Tutto questo, si è naturalmente ripercosso sulle date di apertura delle principali attrazioni. Il 19 marzo era stata fissata, dalla famiglia Borromeo, la data per poter riaccendere a Villa Pallavicino e alle Isole Borromee ma, a causa dell’evoluzione della pandemia, la riapertura è stata rimandata a data da destinarsi, stessa sorte per Villa Taranto a Pallanza, che non potrà aprire i cancelli per la stagione di fioritura del tulipano, periodo di maggiore affluenza ai giardini.
In vista di queste informazioni, e della chiusura momentanea degli edifici scolastici, Navigazione Lago Maggiore dal 6 aprile, emanerà un nuovo piano di orari ridotti tra le varie località lacustri.
Matteo Calzaretta