1

100.000 firme

BACENO - 07-01-2021 - Centomila sono le firme a sostegno della petizione "Salviamo l'Alpe Devero!” lanciata dal per contrastare “Avvicinare le Montagne”, il progetto di comprensorio turistico e di infrastrutture, che - nel parere del Comitato promotore della raccolta firme -  "minaccia l'integrità di un'area alpina di inestimabile valore, bene comune sottoposto a norme di tutela europee, nazionali e regionali".

L’appello, lanciato nell’estate del 2018, ha avuto ampia e duratura risonanza grazie al passaparola tra gli amanti dell’Alpe Devero, alle decine di migliaia di cittadini che vi hanno aderito e all’impegno delle sezioni del CAI. Numerose le firme provenienti dall'estero, a dimostrazione del rilievo anche europeo, che travalica il contesto locale, della tutela di un’area così rara e preziosa.

"Il grande risultato raggiunto dimostra la sensibilità di un numero sempre maggiore di amanti della montagna, consapevoli della necessità di proteggerla dallo sfruttamento indiscriminato e favorevoli a modelli alternativi di fruizione degli spazi alpini, realmente compatibili con la tutela di un patrimonio naturale costantemente minacciato.

Nell'esprimere gratitudine ai centomila firmatari dell'appello, il Comitato Tutela Devero ribadisce l'impegno a contrastare i progetti che mettono a rischio l'unicità e la conservazione dell'Alpe Devero e delle limitrofe aree protette e a proporre modalità “dolci” di sviluppo locale, pienamente in armonia con la conservazione della biodiversità e con il benessere economico delle popolazioni residenti".

Il Comitato, inoltre assicura che vigilerà sui futuri sviluppi di “Avvicinare le Montagne”, "con uno sguardo attento anche al possibile impiego delle ingenti risorse che saranno disponibili grazie al “Next Generation UE”, e al rischio che speculazioni e distruzioni del paesaggio vengano camuffate nel quadro delle possibilità offerte dal “Green deal” europeo.

Per festeggiare le centomila firme, il Comitato Tutela Devero realizzerà un evento on-line in diretta Facebook, il giorno venerdì 22 gennaio 2021 a partire dalle ore 18. Seguiranno indicazioni dettagliate per la partecipazione all’evento, a cui tutti sono invitati a partecipare".

La petizione è ancora viva e vi si può aderire a questo link: "https://www.change.org/p/salviamo-l-alpe-devero-basta-costruire-impianti-più-natura-per-tutti-let-s-save-alpe-devero-in-english-at-the-bottom-of-the-petition