1

turismo slow

STRESA - 23-12-2020 -- Un turismo slow che valorizzi le ricchezze e le bellezze nascoste del territorio. Paesaggio, ambiente, cultura, enograstronomia, benessere e spiritualità sono le parole chiave del Distretto turistico dei laghi che, nell’anno della pandemia e dei viaggi limitati da e per il nostro Paese, ha puntato sul mercato italiano. Due sono state le campagne promozionali dedicate all’outdoor. La prima, dall’estate all’autunno inoltrato, ha cercato il turismo di prossimità. A Torino un tram per tre mesi è stato “vestito” con le immagini dei laghi e dei mondi al motto “take your lake time, take it slow”. Vere e proprie cartoline del Distretto, invece, hanno fatto capolino sui bus di Milano e in metropolitana. Entrambe le operazioni saranno replicate in inverno con i siti di Neveazzurra. Altre campagne mirate sono state condotte su quotidiani (Corriere della sera, Stampa, Repubblica) e riviste (Touring club italiano, That’s Italia).

Una seconda campagna, già in corso, si rivolge all’estero. Francia, Svizzera, Germania e Olanda sono state raggiunte attraverso il web e la piattaforma digitale Outdooractive, che presenta temi associati a itinerari outdoor: 30 percorsi Hike&Bike tra Laghi e Monti segnalati attraverso descrizioni, immagini esclusive, mappe gpx e indicazioni tecniche. Sono stati oltre 85.000 gli utenti Outdooractive che li hanno visualizzati e salvati. A settembre è stato dato spazio ai laghi, a ottobre ai monti, a novembre alla cucina locale, a dicembre alla neve.

In più è stato lanciato il nuovo sito Lago Maggiore Experience nella sua versione Summer (a inizio 2021 ci sarà anche la Winter) molto più ricco di contenuti e immagini.

In attesa del ritorno alla normalità e dovendo fare i conti con una situazione difficile, il Distretto prosegue le sue campagne on-line che, con oltre 20.000 pagine web, attraverso sei profili social raggiunge centinaia di migliaia di persone. La sola pagina Facebook istituzionale conta oltre 111.000 follower ed è la prima pagina istituzionale turistica del Piemonte.