1

zambonini f

BAVENO - 08-12-2020 -- Sono sette le aziende piemontesi che, lunedì prossimo, si contenderanno la finale regionale dell’Italian wedding awards. Gli “oscar nuziali”, che chiamano a raccolta ogni anno centinaia di imprese e artigiani appartenenti a tutte le categorie di fornitori del mondo del wedding, causa distanziamento sociale si tengono in forma virtuale, con una diretta Facebook programmata per le ore 19 di lunedì 14. Organizza per il Piemonte Federica Zambonini (nella foto), che con la sua agenzia Verbano Events di Baveno è referente di Iwa e che, nell’edizione passata, s’è aggiudicata il premio come miglior wedding planner. I finalisti sono Bexound, Piero Gatti, Gfg Pyro, Hotel Villa Carlotta, Manuela Lovo, Giada Pinato e Simone Zanni. Appartengono alle diverse categorie del wedding, che vanno dagli hotel e dalle location sino ai deejay, passando per hair stylist, fioristi, esperti di fuochi d’artificio, cake designer, wedding planner, make up artist… Il Covid-19 è stato un’autentica iattura per il settore. Con gli assembramenti e le feste vietati, con gli spostamenti vietati o ridotti ai minimi termini, tante coppie hanno scelto di passare la mano, rinviando le celebrazioni a tempi migliori. Il settore sta accusando la crisi, ma la volontà di andare avanti c’è, come dimostrano le adesioni agli Italian wedding awards.

La formula del concorso (per info consultare il sito Iwa https://iwacontest.it/) prevede una candidatura di ciascun fornitore, seguita da una selezione e da una votazione on-line riservata alle coppie che, tra il 2016 e il 2019, hanno pronunciato il fatidico sì.