1

Finero Riccardo Rapini Archivio Ecomuseo

 

MALESCO - 30-11-2020 - Il Natale si avvicina

e l’Ecomuseo della Pietra Ollare di Malesco propone diverse iniziative per rimanere in contatto nonostante la difficile situazione sanitaria.
Le proposte potranno essere seguite tramite i canali social dell’Ecomuseo consentendo a tutti di visitare da lontano luoghi che non possono essere raggiunti di persona mantenendoci allo stesso tempo un po’ più vicini, nonostante il distanziamento sociale imposto dalla pandemia.
A breve partirà una delle prime iniziative messe in campo. Tramite la collaborazione con la RSA Cuore Immacolato di Maria di Re è stato chiesto ad alcuni ospiti di raccontare i loro ricordi di Natale.
Il materiale raccolto tramite le interviste è diventato un Calendario dell’Avvento Virtuale che verrà proposto sui canali social dell’Ecomuseo: ogni giorno, a partire dal primo di dicembre fino a Natale, sarà possibile scoprire un ricordo o un pensiero del “Natale dei Nonni”.
L’iniziativa “Natale nel borgo” si occuperà invece di promuovere l’acquisto di regali natalizi a km zero per  favorire i commercianti di Malesco e frazioni.
Dal 4 dicembre, sul sito dell’Ecomuseo, www.ecomuseomalesco.it, sarà possibile consultare l’elenco delle attività che aderiscono al progetto e ogni giorno, sulla pagina Facebook verranno pubblicate le diverse proposte degli esercenti; chiunque acquisterà uno o più prodotti riceverà in omaggio una cartolina natalizia, realizzata da Veronica Sinetti.
Per supportare gli insegnanti e professori nasce invece “L’Ecomuseo a portata di click” che include una serie di attività didattiche e webinar, gratuite, che le scuole potranno fruire direttamente dalla propria classe scegliendo tra visite virtuali del Museo del Parco con laboratori didattici dedicati oppure incontri online di approfondimento su diversi temi.
Il primo appuntamento sarà il 15 dicembre con un’iniziativa dedicata al Natale e direttamente collegata al sopracitato ‘Natale dei Nonni’, in quanto i fruitori avranno modo di ascoltare alcuni dei racconti e saranno coinvolti nella realizzazione di un piccolo lavoretto a tema.
In ultimo, per portare le persone a scoprire i meravigliosi luoghi tutelati dall’Ecomuseo è partito “Malescup. Miglior luogo di Malesco 2020” che metterà in competizione 16 luoghi suggestivi di Malesco e frazioni, fotografati dai ragazzi dell’Associazione AGAPE. Per due settimane, sulla pagina Facebook dell’Ecomuseo verrà pubblicata un’immagine con due foto che gareggiano. Chiunque potrà votare la
propria fotografia preferita e il luogo più apprezzato passerà il turno fino a quando non verrà proclamato
il vincitore.
I dettagli dello spettacolo, realizzato in collaborazione con il Club del libro Valle Vigezzo e in programma
il 18 dicembre, saranno svelati il 1°, durante la presentazione del libro del mese, in un webinar, a cura
dello stesso Club.
L’Ecomuseo continua a portare avanti l’obiettivo di mantenere un rapporto costruttivo con la
popolazione per il bene del territorio e della comunità mettendo in campo tutti gli strumenti a
disposizione e reinventandosi tramite nuovi metodi di fruizione
Sul sito e le pagine social è possibile rimanere sempre aggiornati sulle attività proposte e conoscere i
dettagli delle singole iniziative.
www.ecomuseomalesco.it
https://www.facebook.com/ecomuseo.dimalesco
https://www.instagram.com/ecomuseomalesco

Foto: Finero di Riccardo Rapini (archivio dell'Ecomuseo)