1

StazioneDomodossolaDOMODOSSOLA - 01-10-2020 -- Un brutto biglietto da visita per la città:
fermo, ormai da quasi tre mesi, l’orologio della stazione, di proprietà delle ferrovie. Le lancette, prima bloccate alle 12, ora segnano perennemente le 6.25 o, se preferite, le 18.25, perché, anche se immobili, riescono a segnare l'ora giusta almeno due volte al giorno.
L'amministrazione comunale però  ha provveduto a cambiare le logore bandiere davanti all’ingresso, sei in totale. Si tratta di quattro bandiere italiane, due europee e due della Svizzera. Non è stata, invece, prevista la bandiera del Perù, nonostante il legame tra Domodossola e questa terra grazie all’impresa di Geo Chavez.
Costo: 717,36 euro, per bandiere che hanno una dimensione di due metri per tre. Nello specifico il Tricolore è stato  pagato 40 euro cadauno, l'emblema europeo 44 mentre quello svizzero ben 170 euro l'uno. A questi prezzi va aggiunta l’iva.