1

museo faraggiana
NOVARA – 22-09-2020 – Dopo l'allestimento

che aveva già interessato il piano superiore, i percorsi multisensoriali arrivano anche al piano terra del museo Faraggiana Ferrandi, grazie al progetto ideato e realizzato dall’Associazione RI-NASCITA di Novara con la preziosa consulenza dell’Unione Ciechi di Novara e del gruppo dei sordi di Novara-Biella-Torino.

“Siamo molto soddisfatti – sottolinea la presidente di RI-NASCITA Delia Leuzzi - dell’esperienza maturata con la prima fase del percorso multisensoriale che ha ampliato e arricchito la visita museale con nuove esperienze. Con il nuovo progetto abbiamo rafforzato e sviluppati i contenuti museali con esperienze accessibili anche all'utenza con deficit sensoriale. Il percorso è ora fruibile nella sua totalità, al primo piano e al piano terra, con sistemi interattivi di ultima generazione, mappe ed esemplari tattili, box olfattivi e contenuti sonori, sensazioni climatiche, informazioni in Braille e in lingua Lis. Le emozioni non mancano: bambini e adulti, curiosi e turisti, udenti e non udenti, vedenti e non vedenti, un museo per tutti i sensi, da vedere, da ascoltare, da sentire, da toccare e da annusare”.

L’inaugurazione al pubblico si terrà sabato 26 settembre alle ore 16 presso il Cortile del Museo (via Gaudenzio Ferrari 13), con una performance audio-visiva dell'artista Andrea Marinelli dal titolo: UPUPA TAXI RIDER. A seguire visite guidate a piccoli gruppi all'interno del Museo a cura del gruppo dei ciechi e sordi. L'evento sarà anche trasmesso in streaming.

I nuovi percorsi sono stati realizzati grazie al sostegno della Fondazione Comunità Novarese onlus e all’ulteriore intervento di Associazione Industriali, Fondazione De Agostini, Ponti SpA e dei cittadini e associazioni novaresi che hanno partecipato agli eventi della rassegna “Un invito al museo”, contribuendo alla raccolta fondi.