1

mostra giannelli e g 5

VERBANIA - 17-09-2020 -- Prosegue fino al 20 settembre

"Editoria & Giardini", la rassegna biennale che celebra l'arte del giardino nelle sue diverse sfumature. Mostre, incontri con gli autori, presentazioni delle novità e delle curiosità legate al mondo del giardino, spaziando dalla botanica all'architettura, dalla fotografia alla letteratura, dalla storia all'arte, inseguendo la bellezza tra Casa Ceretti, Villa Taranto, Villa Giulia e il centro eventi “Il Maggiore”, le quattro location della quindicesima edizione.

È nelle sale di Villa Giulia che, tra le varie pregevoli mostre fotografiche e pittoriche allestite, incontriamo l'immaginario botanico di Patrizia Giannelli, jewel designer ecofriendly. Sono sue le originali creazioni ispirate all'universo botanico, in materiali ecosostenibili o di recupero, come ottone, rame, alluminio che vengono tagliati e forgiati a fiamma, creando particolari sfumature. Nel rigoroso rispetto dell'ambiente si muove, con passo lieve, Patrizia, insegnante di scuola dell'infanzia e artista per passione, formatasi al metodo Feuerstein, da lei utilizzato per workshop gratuiti per adulti e ragazzi, in particolare con disturbi di apprendimento e funzioni cognitive carenti.
Milanese d'origine ma trapiantata a Verbania da ormai venticinque anni, si dedica infatti con dedizione anche ai bambini e ragazzi con difficoltà nel percorso scolastico, organizzando laboratori creativi per tutte le età. La sua passione per l'arte ha radici lontane, nella vivace curiosità e senso di creatività trasmessole dai bisnonni e dai genitori, persone sensibili al tema ambientale. "La mia infanzia con fragilità di salute mi ha portato ad avere uno sguardo curioso e penetrante della realtà che mi circondava e a coltivare una creatività che si esprime nell'acquerello, nel disegno, nel dare forma ai materiali che fanno parte della natura, una natura che è qui prima di noi e sarà dopo di noi. Su questo meraviglioso pianeta siamo ospiti e purtroppo predatori delle risorse, in questo caso invece ho potuto scoprire quanto sia bello e fondamentale relazionarsi in modo armonico con ciò di cui facciamo parte" - racconta Patrizia che, pur non essendo una musicoterapeuta, ha seguito anche un corso di arpaterapia a Milano.

Fino a domenica, nell'ambito della rassegna libraria verbanese, si possono ammirare le sue creazioni botaniche: pezzi unici artigianali realizzati con materiali di recupero certificato a cui lei, nel suo laboratorio di Ghiffa, aggiunge anche pietre, sia "burattate" sia grezze, ispirandosi all'estro del momento, esulando anche dal mondo botanico. Il tema dei giardini resta un punto fermo per i tanti appuntamenti ospitati ancora nei prossimi giorni a Villa Giulia, ma anche nella cornice di Casa Ceretti, Villa Taranto e del Centro Eventi il Maggiore, sempre nel rispetto delle regole anti-Covid-19.

Elisa Pozzoli

mostra_giannelli_e_g_1.jpgmostra_giannelli_e_g_2.jpgmostra_giannelli_e_g_5.jpgmostra_giannelli_e_g_3.jpg