1

rodari 100

OMEGNA – 07-09-2020 --  Sarà un “Ri…centenario” da ricordare

quello di Gianni Rodari, prolifico e geniale scrittore, pedagogista e giornalista nato a Omegna il 23 ottobre 1920. Esso infatti ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e sarà ricordato con un francobollo celebrativo emesso dall’Istituto Poligrafico della Zecca di Stato; ad amplificarlo sarà invece la partnership con Rai Ragazzi, che garantirà alla città di Omegna una visibilità senza pari.

"A dispetto di una pandemia che ha fermato il mondo intero – ha fatto sapere Sara Rubinelli, assessore alla cultura – l’amministrazione è riuscita nell’intento di ottenere questi importanti riconoscimenti. Insieme al Parco della Fantasia della nostra città, che con il comune di Omegna forma il comitato per le celebrazioni del centenario dalla nascita di Gianni Rodari, abbiamo, inoltre, messo a punto un ricco calendario di eventi ulteriormente valorizzato dalla partnership siglata con Rai Ragazzi, a garanzia di una visibilità di respiro internazionale". Proprio la struttura della Rai che cura l’offerta dedicata a bambini e ragazzi, darà vita a una rassegna di spettacoli dal vivo con Rai Yoyo, Rai Gulp e Radio Kids.

"È per me un piacere essere qui, nella città in cui è nato Gianni Rodari, ha spiegato Mussi Bollini, vice direttrice di Rai Ragazzi. Parliamo di un uomo che ha lavorato tutta la vita nella convinzione che l’immaginazione ha un suo posto nell’educazione. Noi di Ria Ragazzi, come Rodari, abbiamo fiducia nella creatività infantile e in coloro che sanno quale valore di liberazione possa avere la parola, e perché, per dirla come lui, “nessuno sia schiavo”".

Pensiero condiviso anche da Roberto Sergio, direttore di Rai Radio, secondo cui "Rodari è una presenza importante su Rai Radio Kids. Da diversi mesi mandiamo in onda le letture di tantissime sue opere, dalle Favole al telefono alle Filastrocche in cielo e in terra, passando per Cipollino. Siamo felicissimi di far rivivere i testi di Rodari nelle nostre produzioni e aver avuto la possibilità di farlo è stato per tutti noi una enorme soddisfazione. Per questo non potevamo non essere presenti nel Centenario e nel RI-centenario di Omegna. Ci saremo con uno show dei nostri testimonial principali, Armando Traversi e u pupazzi Lallo, Lella e DJ. Credo che il nostro ruolo oggi sia quello di regalare ottimismo e per questo ringrazio gli organizzatori di questo evento davvero speciale".

Nella consapevolezza del valore educativo della creatività, colonna portante della pedagogia di Rodari, sabato 3 ottobre l’auditorium del Forum Omegna farà da cornice a un convegno dal titolo “Educazione linguistica e fantasia. Gianni Rodari e la lingua italiana”, organizzato da Simone Fornara della SUPSI – scuola universitaria che fornisce un insegnamento d’avanguardia, in collaborazione con GISCEL, Gruppo di intervento e studio nel campo dell’educazione linguistica, di cui Tullio De Mauro fu ispiratore e primo presidente).

L’evento offrirà una preziosa occasione per riflettere sul pensiero del grande scrittore omegnese dal punto di vista della lingua italiana attraverso i molteplici interventi di autorevoli esperti, studiosi e scrittori. Infine con la premiazione prevista venerdì 23 ottobre si terrà l’evento clou della 7ima edizione del Festival di Letteratura per ragazzi “Gianni Rodari”, evento tra gli eventi a corollario dei festeggiamenti di questo Ri…Centenario, grazie alla candidatura record di oltre 140 fra libri, albi illustrati, romanzi e racconti, fiabe e filastrocche.