1

irene grandi

LESA - 27-08-2020 -- “L’idea di MusicNic

nasce come reazione, positiva e costruttiva, al senso d’incertezza sul futuro dell’intero mondo dello spettacolo in Italia, un’incertezza che si è venuta a creare con il lockdown causa pandemia Covid e con tutti i successivi protocolli di “distanziamento sociale” che chissà per quanto tempo ci assilleranno. L’idea di poter io, artista “disoccupata”, creare un nuovo spazio dove esibirmi e soprattutto dove far esibire amici e colleghi, mi sembrava un perfetto esorcismo alla situazione inedita e drammatica che stiamo vivendo”, così  Simona Bencini, voce della band simbolo del funky italiano Dirotta su Cuba, racconta MusicNic, la rassegna musicale da lei ideata in cui musica di qualità e uno sfizioso pic-nic sono protagonisti assoluti. La sua intenzione è di portare a MusicNic nomi di spicco della scena pop, jazz, soul e non solo, alla scoperta anche di nuovi talenti.


Il primo appuntamento di MusicNic, una sorta di “data zero” con una madrina d’eccezione, è previsto per oggi, giovedì 27 agosto a Lesa (Novara, presso il parco di Villa Zappa Bencini) e avrà come protagonista Irene Grandi, storica amica di Simona Bencini. Ad accompagnare Irene Grandi durante il suo live ci sarà il suo chitarrista e produttore Saverio Lanza.


“Che bello quando la creatività e la voglia di fare riescono a emergere durante una crisi! È il caso di questa nuova idea nata durante il lockdown della mia amica Simona Bencini, che mi ha coinvolto proprio per la prima data di questo bellissimo festival che ha ideato insieme al suo compagno Mario Zappa. Io darò l’avvio ad una futura serie", ha detto Irene Grandi.


Il costo dell’evento è di 60€ a persona, ultimi biglietti disponibili scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
A tutti i partecipanti verrà distribuito un cestino da pic-nic con cena per 2 persone e verrà riservata una postazione allestita con classica coperta e cuscini sul prato di fronte al palco.


Dopo la data zero l’obiettivo è quello di rendere MusicNic una vera e propria rassegna continuativa, già dal prossimo anno. Un appuntamento fisso per le estati a venire che, dopo aver preso il via dal parco della sua villa a Lesa, “conquisterà” i giardini di altre ville a Lesa e sul Lago Maggiore per poi espandersi nel resto d’Italia, alla scoperta di territori nascosti e gemme sconosciute, in cui portare cultura e intrattenimento.

 

Foto credits: pagina Fb Irene Grandi