1

lago orta vista

CUSIO - 17-07-2020 --  "Per l’impegno di tutta

la Comunità del Cusio, che attraverso il Contratto di lago sta cercando di ripristinare le migliori condizioni ambientali possibili del lago d’Orta, un specchio d’acqua di grande valore naturalistico e culturale": questa la motivazione con la quale Legambiente ha assegnato la Bandiera Verde all'Ecomuseo del Cusio e del Mottarone in rappresentanza della Comunità del Cusio.


Così il presidente del Cda dell'Ecomuseo Cusius, Giovanni De Bernardi: "Legambiente, che ci ha voluto premiare come “la Comunità del Cusio e Mottarone” per il nostro impegno nel ripristinare le migliori condizioni possibili del nostro lago subalpino, e per la valorizzazione storica e culturale dei “luoghi del lago”, ci stimola  ulteriormente ad operare tutti insieme , Verbano e  Novarese, nel percorso che abbiamo intrapreso per una gestione sostenibile del nostro meraviglioso territorio, e  per lasciarlo alle future generazioni nelle migliori condizioni possibili.  Questo riconoscimento viene assegnato ogni anno dalla Carovana delle Alpi di Legambiente per premiare le pratiche innovative ed esperienze di qualità ambientale e culturale. Come potete vedere dal comunicato ufficiale che allego a questa mail, le bandiere verdi assegnate a livello nazionale da Legambiente nel 2020 sono 19 di cui 6 in Piemonte e le attività che stiamo implementando sul nostro lago prealpino attraverso il Contratto di Lago per il Cusio, iniziano e riscontrare interesse sia livello regionale che nazionale. Questo premio – in aggiunta alla tappa di Goletta dei Laghi al Cusio organizzata la scorsa settimana con la partecipazione dei principali enti scientifici che operano nel territorio e l’assegnazione della Bandiera Blu del FEE al lido di Gozzano   – testimoniano l’attenzione e la credibilità che stiamo riscuotendo in diversi ambiti non solo scientifici e ambientali, e rappresentano anche un supporto a livello di promozione del territorio verso un’offerta turistica di qualità e sostenibilità, in linea con le nuove esigenze di un mercato in forte evoluzione".