1

baldacchino oleggo

OLEGGIO – 06-07-2020 – Il grande baldacchino

processionale, di solito esposto nella sala dell’oratorio del Santo Rosario del Museo d’arte religiosa Augusto Mozzetti di Oleggio è attualmente in restauro.

Il baldacchino processionale è un’opera in seta e argento del XVIII secolo tutta ricamata che apparteneva alla confraternita del Santissimo Sacramento. Nella grande cornice campeggia la raffigurazione de Il trionfo dell’Eucarestia. L’opera è stata portata all’Isola di san Giulio, nel Laboratorio restauro tessili antichi dell’’Abbazia benedettina “Mater ecclesiae” per un importante restauro finanziato completamente da Intesa Sanpaolo.

Sin dal 1989, con il programma Restituzioni, Intesa Sanpaolo si pone al fianco degli Enti ministeriali preposti alla tutela (Soprintendenze, Poli Museali, Musei autonomi) nella periodica individuazione di un consistente numero di opere bisognose di interventi conservativi, nel loro restauro, nella organizzazione delle mostre temporanee che permettono al grande pubblico di conoscere i risultati degli interventi, nella pubblicazione di sostanziosi cataloghi, cui storici dell’arte e archeologi lavorano per mettere a disposizione di tutti gli aggiornamenti scaturiti dalle ricerche effettuate. In seguito all’interesse della Soprintendenza e alla domanda di intervento presentata dal parroco, don Massimo Maggiora, l’opera è stata valutata dalla fondazione bancaria come reperto di alto interesse culturale ed è stata inserita tra le 200 opere più importanti a livello nazionale per il biennio 2020/2021. Prima di tornare a Oleggio, il grande baldacchino sarà esposto in una mostra d’importanza nazionale nella sede di rappresentanza della Fondazione.

“Si tratta di un grande evento, che rende tutti noi molto fieri e orgogliosi e va a coronare un lungo cammino intrapreso anche con i volontari, inoltre contribuisce a valorizzare ancora di più questo museo oleggese, conosciuto già a livello nazionale e internazionale” sottolinea Flavia Fiori, direttrice onoraria del Museo d’arte religiosa “padre Augusto Mozzetti”.

Il museo si potrà visitare domenica 26 luglio dalle 15.30 alle 17.30 su prenotazione. I contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; 3201148019 da lunedì a venerdì ore  9,00-12,00; 3491537792 da lunedì a venerdì ore 15,00-19,00; 3473614587 sabato  9-12,00/14-17,00. domenica 9-12,00. Ingresso chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo, piazza don Bertotti, 2.