1

ferrovie vigezzina

DOMODOSSOLA – 06-07-2020 – La Ferrovia Vigezzina-Centovalli

, esperienza slow, scelta da centinaia di migliaia di viaggiatori ogni anno, si arricchisce di due nuove offerte particolarmente convenienti e di alcune proposte speciali per un vero e proprio tuffo nel verde della Valle Vigezzo. “Si tratta di una sorta di rinascita – conferma Daniele Corti, Direttore della SSIF, la società che gestisce la tratta italiana – per la nostra ferrovia e per il territorio attraversato quotidianamente dai nostri treni. Guardiamo al futuro con fiducia, invitando a salire a bordo prima di tutto i viaggiatori di prossimità che grazie ai nostri nuovi biglietti potranno apprezzare la ricchezza dell'offerta culturale, gastronomica e naturalistica della Valle Vigezzo.”

La Ferrovia vuole puntare ulteriormente sulla promozione di un turismo eco-sostenibile nella regione alpina invitando a riscoprire la Valle Vigezzo in treno. Per questo mette a disposizione due nuovi biglietti con tariffe low cost, garantendo un servizio puntuale e la meravigliosa esperienza di un percorso ferroviario che Lonely Planet ha inserito tra i dieci più affascinanti al mondo. Con il biglietto “Alla scoperta della Valle Vigezzo” (A/R – una sosta inclusa in ogni tratta – validità un giorno) il viaggio in treno permette di raggiungere la Valle Vigezzo da Domodossola e visitare un affascinante borgo o vivere una coinvolgente esperienza all'aria aperta. Il nuovo biglietto speciale è in vendita online con le seguenti tariffe: adulti € 7,00; ragazzi (6-16 anni) € 3,50; bambini gratis – pacchetto speciale famiglie (2 adulti + 2 ragazzi 6-16 anni) € 16,00. “La Valle Vigezzo e i suoi dintorni”: il biglietto – a soli € 3,00 per gli adulti e € 1,50 per i ragazzi da 6 a 16 anni, gratis per i bimbi con pacchetto famiglia a soli € 8,00 (A/R – una sosta inclusa in ogni tratta – validità un giorno) – è pensato per chi si trova in vacanza in Valle Vigezzo. È infatti possibile salire a bordo in una qualsiasi stazione della ferrovia tra Orcesco, prima località vigezzina che si incontra provenendo da Domodossola, e Re, ultima tappa prima del confine svizzero.

Sul sito della Ferrovia, al link www.vigezzinacentovalli.com sono disponibili maggiori informazioni sulla promozione estiva “Un tuffo nel verde della Valle Vigezzo “e numerose proposte pensate in abbinamento ai nuovi biglietti: dalle visite ai musei, in grado di far assaporare le antiche tradizioni alpine, agli incantevoli percorsi naturalistici in alta quota o nella fresca pineta della Valle Vigezzo, da effettuare in autonomia o con l'aiuto di esperte guide. Ancora, il viaggio potrà regalare una sosta di gusto alla scoperta dei sapori tipici nei mercati delle principali località oppure un pellegrinaggio al simbolo mistico della valle, il Santuario della Madonna del Sangue di Re, o alla meravigliosa località turistica di Santa Maria Maggiore, particolarmente apprezzata per i suoi musei e per le numerose attività proposte durante l'anno.

La sicurezza è ovviamente garantita: la Ferrovia Vigezzina-Centovalli, infatti, assicura il pieno rispetto delle misure di protezione previste per il trasporto pubblico, con particolare attenzione alle misure di sanificazione e pulizia dei treni. Nella tratta italiana i viaggiatori possono utilizzare solo una parte dei posti disponibili (i gruppi famigliari possono utilizzare sedili contigui, previo consenso del personale di bordo). Sui treni un'apposita segnaletica aiuterà i viaggiatori a scegliere correttamente il proprio posto e il personale di bordo sarà sempre a disposizione per l'assistenza. I treni sono dotati di erogatori di soluzioni igienizzanti, a disposizione dei viaggiatori. Sui treni vige l’obbligo di indossare la mascherina. I biglietti sono acquistabili online su www.vigezzinacentovalli.com e sempre online è possibile prenotare gratuitamente il posto a sedere (la prenotazione è fortemente consigliata).