1

lago orta da corconio

LAGO D’ORTA -25-06-2020 --  L’inizio delle stagione turistica

 è stato indiscutibilmente compromesso ma la voglia vacanza sul Lago d’Orta c’è: i turisti hanno piacere di tornare a vivere il lago e gli operatori del settore, dal canto loro, si stanno organizzando per cercare di salvare una stagione che è partita a rilento fra mille difficoltà ed incertezze.


Oreste Primatesta, presidente dell’Unione Turistica Lago d’Orta, in un’intervista ci parla della situazione attuale: molte strutture hanno riaperto mentre altre sono ancora chiuse; gli operatori  hanno ideato delle promozioni per incentivare italiani e stranieri; a Pettenasco è stato aperto l’ufficio dell’Unione Turistica che funge da importante punto di riferimento per avere informazioni precise e puntuali sul territorio. Così, in uno momento certamente non facile, si cerca di proteggere il settore turistico dagli effetti economici della crisi sanitaria e al contempo si prova a dare nuova linfa a questo comparto che, tra diretto e indotto,  è di indubbia importanza.


Primatesta nel trattare l’argomento turismo posa anche la sua attenzione sulla situazione infrastrutture e riferimenti precisi li rivolge alla strada 229 del Lago d’Orta e alla galleria di Omegna.

r.a.