1

baita valle vigezzo vista

PIEMONTE-27-04-2020-- Due temi particolarmente importanti

per i territori e per gli Enti locali, accesso alle seconde case e corse lontano da casa,  richiedono un approfondimento, dopo la presentazione del Dpcm di ieri sera da parte del Presidente Conte. L'accesso alle "seconde case" e lo svolgimento di attività outdoor (camminate sui sentieri, utilizzo di bici su strada e non, arrampicata, altre iniziative ludico-sportive) in particolare nelle zone montane: "Il Dpcm- spiegano da Uncem- ribadisce che non sono consentiti spostamenti e che non sono consentite attività all'aperto, ma Uncem - alla luce di quanto riportato stamani da alcuni organi di informazione - chiede al Viminale di chiarire meglio la situazione, anche rispetto alle manutenzioni dei territori da parte di soggetti che non sono imprese (dunque terzo settore, volontariato organizzato). Sono molte le istanze di persone che nelle ultime ore hanno chiesto a Uncem chiarimenti in particolare sull'uso delle seconde case. Attendiamo al più presto le circolari interpretative del Viminale per dare risposte.