1

reggiani omegna

OMEGNA - 05-03-2020 -- Francesca Reggiani

ha sorpreso il teatro Sociale con “DOC - Donne d’origine controllata”, uno spettacolo sull’attualità e il mondo che ci circonda. Così, via via, nel corso dello spettacolo di martedì sera sono emerse la politica e la sua classe dirigente.  Poi, ogni tanto, un’opinione doc di Federica Sciarelli, ospite in video…ma anche live sul palcoscenico! E in un mondo che cambia rapidamente, ha buttato un occhio sulle nuove tendenze: Facebook, Twitter, Whatsapp. Una fotografia dell’Italia di oggi, tra la paura dettata dall’emergenza coronavirus fino al vademecum per la vita stile discount, al risparmio insomma. Un mondo, quello tra le tantissime sfumature di crisi tratteggiato con abilità dalla Reggiani, dove tanti vogliono ringiovanire più che invecchiare, nel quale ci si chiede “La chirurgia estetica può fare miracoli?”. A volte sì, ma a volte nella vita capita che da giovane si spendano tutte le energie per diventare ricco, mentre da vecchi si spendono tutti i soldi per cercare di ritornare giovani…e non sempre ci si riesce! Francesca Reggiani con le sue grandi capacità artistiche ha offerto al pubblico un vero e proprio fuoco di battute, parodie e personaggi, cogliendo molti spunti dall’attualità. Sarebbe riduttivo definire lo spettacolo – nell’ambito di Omegna in Scena, promossa dal Contato del Canavese in collaborazione con l’assessorato alla cultura della Città di Omegna - un monologo, perché anche se la Reggiani è in scena da sola, interpreta talmente tanti personaggi da far sembrare affollato il palcoscenico! Insomma, tra crisi e paure…non ci resta che ridere. Con Francesca, ovviamente!