1

carte gioco

DOMODOSSOLA - 02-11-2019 - Approda al centro sociale di via Romita,

per la prima volta in Piemonte, il Campionato Italiano di Scopa d'assi, manifestazione giunta alla 49ma edizione che riunirà a Domodossola, domenica 10 novembre, 56 coppie di giocatori provenienti da tutto il nord del Paese. I migliori in questo gioco che alla fortuna di pescare le carte giuste, unisce calcolo e strategia. Dall'Ossola la coppia testa di serie numero uno, quella formata da Lana e Conti; si presentano invece come ottavi i fratelli Cardini (le prime otto coppie salteranno il turno di qualificazione). A difendere i colori della Cartofila VCO, anche il duo Basalini-Falce. Si gioca a eliminazione diretta al 31. Arbitra il signor Giacomo Arnoldo di Ivrea. Quello normalmente considerato un passatempo "da circolo" è in realtà molto più difficile di quanto si possa pensare se giocato a certi livelli, tant'è che una partita dura anche un'ora e mezzo: "Si giocherà col separè - spiega Vincenzo Cardini, che domenica sarà in gara - senza cioè la possibilità di guardare il proprio compagno, ecco allora che l'intesa sui segni diventa fondamentale, anche perchè c'è un continuo cambio di situazione.. il resto lo fa la fortuna". La manifestazione offre la possibilità di giocare anche a 32 coppie di amatori. Si comincia alle 8.30 e, dopo il saluto delle autorità (la manifestazione è patrocinata dal Comune di Domodossola), tutti ai tavoli.

Foto di Manfred Vogel ( https://www.top10-casinosites.net/)