1

Festival Rodari 2019 Foto di Gruppo

OMEGNA - 08-10-2019 - Dal 12 al 23 ottobre

torna a Omegna il Festival di Letteratura per ragazzi intitolato a Gianni Rodari. Dodici giorni di cultura, spettacolo, laboratori e attività creative per celebrare la letteratura per l’infanzia senza limiti di età.
Novità dell’edizione 2019 un “evento Disney” organizzato al Teatro Sociale dall’assessorato alla Cultura e all’Istruzione di concerto con le Associazioni e le Scuole del territorio. "Sulla base di tre concetti pedagogici – spiega l'assessore Sara Rubinellil’evento intitolato: 'In una favola. Principesse e principi del 2019' porrà l’accento sulla meraviglia, affinché la narrativa sproni i più piccoli a perseguire con ambizione i propri sogni. Le favole, infatti, non sono contesti normativi: dalla loro narrazione si apprendono valori importanti per la vita. Lo scopo è, dunque, identificarsi con figure impegnate a costruire un mondo migliore".
L’atteso Premio “Gianni Rodari Città di Omegna” organizzato con la collaborazione del Parco della Fantasia, quest’anno vedrà Loredana Lipperini presenziare alla cerimonia di premiazione delle sezioni “Fiabe e Filastrocche”, “Libri Illustrati” e “Rappresentazioni Teatrali” insieme alla giuria presieduta da Pino Boero e costituita da Walter Fochesato e da Anna Lavatelli. Proprio Pino Boero e Walter Fochesato, insieme agli animatori del Parco della Fantasia, saranno impegnati al Teatro Maggiore di Verbania nella seconda edizione del corso di formazione per insegnanti, bibliotecari e animatori intitolato “Con Gianni Rodari: percorsi di cultura e animazione”.

Anche per questa nuova edizione, non mancheranno  appuntamenti consolidati, come la premiazione degli “Scrittori in Erba”, le inaugurazioni, gli spettacoli teatrali, le mostre, le presentazioni di libri, le passeggiate narrative, gli incontri con le scuole e, naturalmente, con una fetta di Torta in Cielo per il compleanno dell'illustre scrittore.
"Un ringraziamento particolare, anche quest’anno – conclude Sara Rubinelli –, va al corpo insegnanti, alle Associazioni, alle reti di cooperazione educativa, al Consiglio Comunale dei Ragazzi, ai pasticceri e agli studenti della Scuola Panificatori del VCO, ai tanti autori che torneranno o visiteranno la nostra bella Omegna per la prima volta e a tutti coloro che contribuiranno alla riuscita di questa sesta edizione di un Festival che si avvicina con trepidazione al 2020".