1

sgarbi

BAVENO - 03.09.2019 - Dal 3 al 10 settembre Baveno

si apre all’arte: appuntamento con Bam “Baveno Arte Maggiore”. La città ed i suoi spazi divengono contenitore astratto di opere e creatività, punto di osservazione attuale ed esclusivo sul panorama dellarte contemporanea italiana, in un territorio dove la dolcezza del lago e delle meravigliose isole incantate si fondono con la durezza del prezioso granito rosa, dove il senso della bellezza, fin dai secoli scorsi, è stato coltivato e offerto ai visitatori quale opportunità esperienziale da riportare a casa e ricordare nel tempo. Baveno Arte Maggiore nasce dalla volontà dell’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’Associazione Turistica Pro Loco di Baveno, di valorizzare e scoprire ogni forma di arte che possa interagire con il lago e il granito, affinché si possa stimolare una rinascita di un turismo consapevole, sostenibile e integrato con l'ambiente che lo circonda.

L’evento inaugurale è previsto stasera alle 21 nella suggestiva cornice del sagrato del Complesso monumentale dei santi Gervaso e Protaso (in caso di maltempo all’interno del Centro culturale [email protected]) con la presenza di Vittorio Sgarbi che, durante la serata, condurrà il pubblico in un viaggio nell’arte dal Grand tour, che ha profondamente caratterizzato il territorio del Lago Maggiore, al nuovo millennio. Nella stessa giornata verrà inaugurata, nella prestigiosa galleria d’arte dell’Hotel Splendid, l’esposizione “Sogni Metafisici”, dei pittori piemontesi Franco Giletta e Claudio Rolfi che sarà visitabile liberamente fino a martedì 10. Domenica 8 presso il Lido Beach club, alle 18.30, aperitivo in arte (al prezzo di € 5,00) con le opere dell’artista bavenese Roberto Zuliani presentate da Vincenzo Lo Sasso.

Infine, a conclusione della rassegna, martedì 10, alle 11, presso la sala consiliare del Palazzo municipale si terrà una conferenza stampa conclusiva nella quale verrà presentata la nascitura Associazione Arte Maggiore che dal prossimo anno si occuperà della realizzazione della rassegna d’arte Bam: un progetto esteso, che consterà di mostre personali e collettive e progetti esclusivi che impiegheranno molteplici linguaggi artistici.