1

nuits roman

VERBANIA – 01.09.2019 – Si inaugura questa sera

nel foyer del teatro “Maggiore” l’edizione 2019 (la quarta) del festival del pianoforte romantico “Les Nuits Romantiques", organizzato dall’omonima associazione verbanese. L’apertura è affidata a Naruhiko Kawaguchi, che alle 20,45 propone un ricco programma monografico su Frederic Chopin. Kawaguchi è un ospite fisso delle “note romantiche”, avendo partecipato alla rassegna fin dalla prima edizione. La caratteristica della kermesse, la cui direzione artistica è affidata a Costantino Mastroprimiano è di esibirsi su pianoforti antichi e di prestigio: Erard - piano en forme de clavecin (1838), Pleyel - piano a queue petit patron (1842), Boisselot et Fils – piano a queue petit patron (1845), Pleyel - piano a queue modele D (1896), Pleyel - piano a Queue “Gronkowsky” (1923). Otto gli appuntamenti, che si dipaneranno per tutto il mese di settembre. Dopo il concerto di Kawaguchi toccherà a Cristoph Hammer il 6, a Chantal Santon (soprano) e Florent Albrecht (pianoforte) il 7, a Javier Negrin il 15 (al Grand hotel Majestic), ad Antonio Simón il 21 (alla Soms di Intra), a Lorna Windsor (soprano) e Antonio Ballista (pianoforte) il 22, a Bozena Angelova (violino) e Carlos Goitkoetxea (pianoforte) il 28, a Costantino Mastroprimiano (gli ultimi eventi al Majestic). Ingresso posto unico a 15 euro, gratuito agli under 18.