1

omegna taglio nastro

OMEGNA- 25-08-2019 - E’ stata inaugurata

ufficialmente alle ore 17.00 ieri, sabato 24 agosto 2019, la 116° edizione della festa di San Vito a Omegna.
Con l’apertura  del banco di beneficenza e il classico taglio del nastro effettuato dal sindaco Paolo Marchioni, è partita ieri pomeriggio l’edizione 2019 di questa grande festa che prosegue fino al 2 settembre tra enogastronomia, musica, spettacoli, ospiti d’eccezione, cultura, beneficenza, area bimbi al Forum e i grandiosi fuochi d’artificio sul lago.
San Vito è proprio questo: è la festa di Omegna e degli omegnesi, è festa religiosa e civile nello stesso tempo, è tradizione e innovazione, è occasione in cui nella città cusiana si rinvigorisce il prezioso legame tra storia, tradizione e territorio e Omegna, durante la sua festa, si sente “comunità” nel senso più pieno e bello del termine.
La festa di San Vito da sempre s’identifica con il banco di beneficenza, vero punto di riferimento della  manifestazione, tanti e ricchi i premi in palio anche quest’anno, tra tutti: una Volkswagen UP, una Opel KARL, 2 Crociere Costa per 2 persone, 1 soggiorno relax, 5 pacchetti viaggi, 1 cameretta, biciclette, buoni spesa e tanto altro ancora.
Nuovissimo il biglietto del banco: in questo 2019, infatti, non ci sono più i  bigliettini da srotolare ma ci sono i “San Vito e Vinci”, dei tagliandini da grattare che costano 2 € l’uno.
Il  primo “San Vito e Vinci”  vincente è andato al sindaco Marchioni  che ha vinto un box zebrato, don Gian Mario Lanfranchini ha vinto una consolazione e a Massimo Nobili, presidente del comitato festeggiamenti, la fortuna ha riservato un biglietto tris.
La presenza della Nuova Filarmonica Omegnese ha impreziosito il pomeriggio e le sue belle note hanno piacevolemente intrattenuto tutti i presenti.
Oggi, domenica 25 agosto, la festa continua con tantissimi eventi per grandi e piccini e c’è ovviamente  grande attesa e curiosità per la prima delle due serate dei fuochi d'artificio in programma proprio alle 21.30 di oggi (l'altra sarà domenica prossima  1 settembre).

r.a.

 

banco_3.jpgbanco_1.jpgbanco_7.jpgbanco_4.jpgbanco_6.jpgbanco_2.jpgbanco_5.jpg

 

 

 

 


.