1

giorgio poi lucciola 19

VILLADOSSOLA - 31-07-2019- Su La Repubblica, in edicola la scorsa domenica, 28 luglio, alla pagina Spettacoli viene riportato un articolo su un concerto della Festa de "La Lucciola". Domenica 4 agosto salirà sul palco della 74^ edizione della "Festa de L'Unità" Giorgio Poi, noto cantante indio italiano. Dall’uscita del suo esordio discografico “Fa Niente” (Febbraio 2017) Giorgio Poi ha costruito un rapporto unico e speciale con la musica italiana. Paroliere, polistrumentista e produttore, a parlare è suo percorso solido, sempre costantemente in crescita e alla ricerca di nuove occasioni in cui mettere a frutto la sua versatilità. La sua voce inconfondibile nelle collaborazioni con Carl Brave e Frah Quintale, la sua chitarra al servizio dell’ultimo disco e live di Calcutta, e poi ancora produttore per il disco di Francesco De Leo e tra gli autori nell’ultimo disco di Luca Carboni. Ma è soprattutto l’energia sprigionata durante i suoi concerti che fa la differenza e mette tutti d’accordo. In Italia e in Europa fino agli Stati Uniti dove i Phoenix lo hanno voluto in aperture alle loro date di New York e Los Angeles. Ora Giorgio è pronto a tornare dal vivo nei principali live club italiani per presentare “Smog”, il suo ultimo bellissimo album uscito lo scorso 8 marzo su Bomba Dischi ed anticipato dai singoli Vinavil e Stella. "Per noi è una grande soddisfazione comparire in un articolo su una testata nazionale" dicono gli organizzatori " e ci teniamo a sottolineare la gratuità di questo come di tutti gli eventi musicali". L'apertura della serata sarà curata da Wime, emergente cantante verbanese, e la chiusura dal Dj ossolano "MadCap".

Eugenio Lux