1

05da578f 90bc 4062 8026 b761eec75af5.sol

MALESCO - 04-07-2019 - Tra gli appuntamenti che anticiperanno la 20ma edizione del festival internazionale di cortometraggi Malescorto spicca, con il patrocinio del Comune di Malesco, la proiezione in prima assoluta per il Piemonte del film "Fenix – Una storia di vendetta". La pellicola, girata in gran parte in Val Vigezzo e Valle Cannobina, sarà presentata al pubblico presso al Cinema Comunale di Malesco venerdì 5 luglio alle ore 21.
Diretto da Giuliano La Rocca e Maurizio Sala, sulla sceneggiatura di Pietro Sala; il film è il primo episodio di una trilogia fantasy nata dal sogno di cinque giovani, i produttori del film: Giuliano La Rocca, Maurizio Sala, Pietro Sala, Luca Catino e Francesco Galli.
Spiegano i produttori: "Il progetto muove i primi passi nel 2012 con le prime riprese in Sardegna, nel Medio Campidano, con una troupe di sole sei persone. Nel corso degli anni si è sviluppato e ampliato, raccogliendo collaborazioni con più di 230 persone fra giovani tecnici, artisti, associazioni, fondazioni ed enti istituzionali.
Le riprese si sono susseguite per svariate sessioni tra il 2012 e il 2017, partendo dalla succitata Sardegna fino a lambire le valli del Piemonte e le pianure della Lombardia.
Il progetto è stato realizzato con una cifra incredibilmente bassa: meno di 30.000 euro. In 7 anni di produzione ha raccolto non solo persone e strutture ma anche idee; ha sviluppato una sceneggiatura che è stata modellata e plasmata a seconda delle esigenze della storia che racconta, dalle prime fasi della pre-produzione fino alla post-produzione. Momenti, questi, fondamentali per l’unione artistica di più elementi che sono giunti alla quadratura del cerchio".

SINOSSI: Nel continente di Andolin, una terra fantastica solcata da enormi fiumi e graffiata da colossali catene montuose, in cui vivono uomini e Magicanti (esseri di aspetto umano ma dotati di poteri “magici”) due fazioni sono in guerra: Re Stevan, il vecchio sovrano in esilio comandante dell'esercito del nord, vuole riconquistare il regno dei suoi avi, sottrattogli trent’anni prima durante una rivoluzione. Pur non guardando in faccia a nulla per ottenere il suo scopo, per portare a termine la sua vendetta ha bisogno dell'arma suprema; un ragazzo di nome Aydan che possiede dentro di se un potere inimmaginabile, in grado di rovesciare le sorti di qualunque conflitto.
Alla ricerca di Aydan si mette anche Shane, un Maestro Magicante incredibilmente potente appartenente alla fazione avversaria, che troverà il ragazzo appena prima del nemico e lo convincerà a seguirlo e a divenire suo alleato.
I due verranno braccati dal temibile Comandante Jihar - immune al potere di qualunque Magicante e dotato di resistenza fisica sovrumana – e dal suo drappello di soldati scelti, che li inseguiranno instancabili attraverso meravigliose vallate ed aspri deserti, fiabesche radure e villaggi abbandonati da decenni.
Durante la fuga, il protagonista comincerà progressivamente a scoprire l'immenso potere sopito dentro di se ma anche, grazie alla sapiente guida del suo maestro, a prendere consapevolezza di se stesso e del posto che è destinato ad assumere all'interno del mondo.