1

madonna boden ornavasso

ORNAVASSO - 14-06-2019 - Una fiaccolata a staffetta di 130 km. per unire due santuari amatissimi dagli appassionati di ciclismo. Quello di Ghisallo (comune di Magreglio, Como) e il santuario del Bodean a Ornavasso. Lungo il percorso (si parte domenica mattina alle 9 dal Ghisallo) si alterneranno tanti nomi noti (e non) del ciclismo, alle 15.30 l'arrivo a Ornavasso.
La salita del Ghisallo viene tradizionalmente percorsa dal Giro di Lombardia ed è anche stata più volte inserita nel tracciato del Giro d'Italia. Per questo motivo la Madonna del Ghisallo è particolarmente venerata dai ciclisti, e su iniziativa dell'allora parroco don Ermelindo Viganò (1906–1985), nel 1949 il papa Pio XII la proclamò patrona universale dei ciclisti. E' stata invece eletta patrona dei ciclisti del Vco la Madonna del Boden di Ornavasso, dove ogni anno in occasione dei festeggiamenti patronali si tiene anche un caratteristico ritrovo su due ruote.
Domenica 16 giugno una delegazione del Ghisallo e una di Ornavasso si alterneranno nei 130 km. Il tratto della bassa Ossola sarà coperto da due ex professionisti: Walter Pedroni e Gianmario Rovaletti, metre per la salita al Boden ci saranno due teodofori di eccellenza: Elisa Longo Borghini e Filippo Ganna, con la presenza anche di G.B. Baronchelli, circondati da tutti gli appassionati che vorranno venire. "E' molto di più di un gemellaggio, è una festa di chi ama pedalare a tutti i livelli", spiegano gli organizzatori.