1

miasino menta rosm

MIASINO -31-05-2019 - L’attesa è quasi

finita. Manca, infatti, ormai pochissimo a “Menta e Rosmarino”, il Green Festival organizzato dall’Associazione Culturale Asilo Bianco nelle giornate di domani, sabato 1, e domenica 2 giugno. Per chi nella parola “green” non vede soltanto un colore ma è capace di percepire al suo interno l’infinito, per chi ama il mondo del verde e lo vive con sentimento ed interesse,per chi pensa che “green” sia un vero e proprio stile di vita, per chi in questo mondo ci lavora…per tutti, dai semplici appassionati ai professionisti, “Menta e Rosmarino” -evento multidisciplinare e gratuito- offrirà ache quest’anno esperienze belle e importanti da vivere. Florovivaisti ed esperti di giardino, produttori artigianali e agroalimentari, installazioni, opere di artisti, architetti, paesaggisti e designer, laboratori per adulti e bambini, passeggiate a piedi e in mountain bike, visite alla scoperta dei beni storico-artistici, piante acquatiche, cactus, agrumi, kokedama (le piante che volano!) e camelie, poi ancora street food, tè pregiati e introvabili, una lezione di Power Yoga per il risveglio della domenica mattina, la seconda edizione del Barbaraduno – Mettete dei fiori nei vostri barboni, cocktail corner -nel tardo pomeriggio- con mojito con menta a km 0, gin tonic al rosmarino e il nuovissimo cocktail al tè matcha.….tanti e variegati gli appuntamenti che dalle ore 9 alle  19 di sabato 1 e domenica 2 giugno renderanno interessante e piacevole questa manifestazione. In questa due giorni ci saranno anche conferenze e occasioni di approfondimento: si parlerà,ad esempio,  di piante acquatiche, di tè ossolano, di agrumi di Cannero, di erbe commestibili, di cacciatori di piante e di amici a quattro zampe.
Parteciperà all’evento la sezione Lago Maggiore e Verbano di Slow Food in occasione dello Slow Food Day, e gli studenti dell’Istituto Tecnico Statale Leonardo da Vinci di Borgomanero proporranno visite guidate, letture e presentazioni a Villa Nigra e a Miasino.
La sezione arte animerà come sempre le stanze della Villa, gli artisti presenti saranno Luca Di Sciullo, Guido Salvini e Paola Tassetti. Luca Di Sciullo, illustratore e animatore, racconterà il suo libro illustrato d’esordio La Fioraia ed esporrà alcune tavole originali, il fotografo Guido Salvini presenterà Bacteria, diapositive abbandonate per anni in cantina su cui l’azione dei batteri lascia aperti nuovi orizzonti e significati, l’architetto Paola Tassetti, invece, concentrerà la sua ricerca artistica su paesaggio e forme naturali. La sua mostra actaPlantarum. Experientia Anatomica dell’essere vegetale è una celebrazione della spiritualità vegetale, in una perfetta sintesi tra uomo e natura.  “Menta e Rosmarino” è un evento di valorizzazione di Villa Nigra realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariplo.
Il programma compelto e dettagliato lo si può visionare sul sito di Asilo Bianco http://www.asilobianco.it/it_IT/192,News.html e sui social  sempre aggiornati dell’Associazione.

r.a.