1

novara jazz

NOVARA – 22-05-2019 – Al via domani

, giovedì 23 maggio, la sedicesima edizione del festival NovaraJazz che ancora una volta porterà la musica tra le strade, le piazza, le vigne, i musei, i parchi ed i cortili della Provincia. Oltre 50 appuntamenti in 3 settimane diffusi sul territorio, tra cui anteprime nazionali e date uniche in Italia.

Il NovaraJazz Festival riparte dopo un ricco cartellone autunno/inverno/primavera nella fase estiva, rassegna riconosciuta ormai a livello europeo per qualità ed originalità della proposta. Questa edizione in particolare parla linguaggi internazionali, anche perché cade nell’anno in cui Novara sarà “capitale europea del jazz” grazie alle European Jazz Conference che si terrà a settembre. Diversi concerti sono infatti realizzati in collaborazione con l’ente francese “La Francia in scena” e l’ente olandese “Dutch Performing Arts”.

Il primo fine settimana prosegue nel solco del lungo calendario “Taste of Jazz” dell’inverno e della primavera, facendo sposare la musica al cibo ed al vino del territorio. Si parte all’Opificio Cucina e Bottega giovedì 23 maggio alle 19.30 con la mostra “Another kind of blue” del fotografo Fabio Gamba a cura di Luciano Rossetti (evento in collaborazione con Società Fotografia Novarese); a seguire, ore 20.30, il concerto di Andrea Marchetti Quartet (Andrea Marchetti, Lorenzo Blardone, Federico Rubert e Nicola Tentorio). La formula è quella dell’aperitivo o cena del menù Boccascena (info e prenotazioni allo 0321-1640587). Venerdì 24 maggio NovaraJazz si sposta alla Cascina Bullona di Magenta dove, a seguito di una settimana di residenza, vedrà la luce il concerto di Matteo Bortone Travelers + 1, progetto a cura di Enrico Bettinello con Antonin-Tri Hoang (sax), Francesco Diodati (chitarra), Matteo Bortone(contrabbasso), Ariel Tessier (percussioni), Yannick Lestra (Rhodes, tastiere, effetti). Il concerto è una produzione originale NovaraJazz in collaborazione con Südtirol Jazzfestival Alto Adige. La serata a partire dalle 20 prevede cena e concerto al costo di 35 euro, solo concerto dalle 21 biglietto intero 10 euro e ridotto 5 euro. Per informazioni e prenotazioni 02 97292091 e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Sabato 25 maggio alle 13 al Mulino Vecchio di Bellinzago il primo dei concerti spin off del progetto Matteo Bortone Solo, organizzato con Ente Parco del Ticino e del Lago Maggiore. L’evento sarà la prima occasione per diventare sostenitore di NovaraJazz con una tessera che dà diritto ad omaggi gadget e la possibilità di accedere ai buffet di degustazione. Tesserandosi, al costo base minimo di 10 euro, si sostiene il Fondo NovaraJazz per il Sociale, istituito grazie a Fondazione Comunità del Novarese Onlus. La giornata di sabato 25 maggio prosegue con la Camminata Jazz, con partenza alle 15.30 dal Parco Beldì di Oleggio, organizzata con Cai Sezione di Novara. La passeggiata condurrà i partecipanti fino a Suno, con una tappa intermedia a Mezzomerico, dove alle 17.30 ci saranno ad attendere il pubblico Ariel Tessier(batteria) e Séverine Morfin (viola). Alle 19 a Suno in vigna si esibiranno i Three Days Of Forest: Angela Flahault (voce), Séverine Morfin(viola) e Nicolas Larmignat (batteria). Questi eventi sono organizzati in collaborazione con Atl, provincia di Novara. In serata, alle 21.30, si torna ad Oleggio con due concerti al Museo Civico con Erios Junior Jazz Orchestra + Pasquale Innarella e a seguire No Tongues: Ronan Prual (contrabbasso), Ronan Courty (contrabbasso, oggetti), Alan Regardin (tromba, oggetti), Matthieu Prual (sax, clarinetto basso). Domenica 26 maggio ecco l’immancabile “pedalata in jazz” con partenza alle 9.30 in piazza della Repubblica a Novara per raggiungere villa Picchetta a Cameri nel parco del Ticino e Lago Maggiore, guidati dall’Associazione Fiab Novara Amici della Bici. Prima tappa al diramatore Cavour dove ad attenderli alle 11 sarà la violista Séverine Morfin in solo, alle 12 in località via Cascina Michelona a Cameri si esibisce il contrabbassista Ronan Courty in solo, alle 13 a Villa Picchetta Prual/Prual Duo (Ronan Prual al contrabbasso e Matthieu Prual al sax e clarinetto basso). Sempre domenica 26 maggio alle 16, alla Centrale Idroelettrica Orlandi di Galliate, concerto del trombettista Alan Regardin. Gli appuntamenti di domenica 26 maggio sono organizzati con Ente Parco del Ticino e del Lago Maggiore.

Per il programma completo del festival: www.novarajazz.org