1

noseda gian andrea

STRESA – 09.04.2019 – (m.z.) È stata presentata nei giorni scorsi

la 58esima edizione di Stresa Festival, il cui tema è "Scoprendo il presente". I due cicli di concerti che compongono il festival si svolgeranno dal 14 al 23 luglio per quanto riguarda il jazz, e dal 23 agosto all'8 settembre per quanto riguarda la musica classica. Nove saranno gli appuntamenti del primo ciclo, diciassette quelli del secondo. Fra i nomi di spicco dell'edizione 2019 figurano, per il jazz, Danilo Rea, per la prima volta a Stresa Festival; Maurizio Pollini per la classica, che torna a quasi cinquant’anni dal suo primo concerto tenuto per le allora Settimane Musicali, la soprano Barbara Frittoli, il pianista Roberto Prosseda, l'orchestra Nazionale Russa. Un evento avrà come ospite Vittorio Sgarbi, che illustrerà la figura della pittrice Artemisia Gentileschi.

Il programma completo di Stresa Festival 2019 è disponibile sul sito ufficiale delle Settimane Musicali, così come la vendita dei biglietti, sia on-line, sia nella sede della Fondazione, in via Carducci 38 a Stresa da lunedì a venerdì, con orario 9,30-12,30/15-17 (telefono: 0323.31095). Nella videointervista il direttore artistico di Stresa Festival, (guarda) , spiega il significato del titolo di quest'anno.