1

maggiore esterno1

VERBANIA - 01.04.2019 - Il Maggiore

sarà la sede della Finzi Academy, associazione nata quest'anno e dedicata alla promozione delle opere (musica, cinema, arti figurative, drammaturgie, coreografie, testi ecc...) di artisti che per motivi religiosi, politici, sociali o per il loro ornamento sessuale non abbiano potuto esprimersi pubblicamente, oppure abbiano dovuto abbandonare la terra natia per poter esprimere la propria arte liberamente. L'accademia nasce dall'associazione Aldo Finzi Diacronia, fondata da Aldo Finzi, nipote dell'omonimo compositore ebreo che a causa delle leggi razziali ebbe la carriera stroncata. Riscoperto ed apprezzato a livello internazionale, un concerto tributo a Finzi s'è tenuto alla fine del 2018 alla Carnegie Hall di New York a cura dell'Orchestra dell'Opera di Budapest con interprete Placido Domingo. Analogo concerto s'è svolto a Budapest dove tra il pubblico c'era la presidente della Fondazione Il Maggiore, Rita Nobile, che ha sposato con entusiasmo il progetto d'istituire l'accademia presso il teatro verbanese. Sui programmi futuri della Finzi Academy ne sapremo poi, intanto questa mattina, la conferenza di metà-fine stagione è servita anche per presentare l'evento estivo al Maggiore, il concerto il 17 luglio dell'Orchestra sinfonica di Ningbo, Cina. La prima volta dell'orchestra in Italia, che terrà poi altri concerti a Milano, Torre del Lago Puccini e Novara. Come spiegato dal maestro Mauro Trombetta, consulente (a titolo gratuito) per le programmazioni musicali de Il Maggiore e che ha diretto l'orchestra un anno fa "Si tratta di un gruppo di giovanissimi professionisti, età media 27 anni, che con l'ausilio di un soprano e un tenore eseguiranno un programma articolato in due parti. Due brani cinesi, Wejing (volando sul vento) ed un brano della tradizione popolare cinese, 'Fiore di gelsomino', ripreso anche da Puccini nella Turandot. Il programma si completa poi con una serie di brani tratti dalla tradizione operistica, parte del programma che loro hanno voluto battezzare 'Sinfonie dal nuovo mondo'". Il tour dell'orchestra di Ningbo è finanziato dal governo cinese.