1

Mostra Filipetti Giotto 3

DOMODOSSOLA-31-3-2019- “Il Vangelo secondo Giotto.

La bellezza di uno sguardo imprevisto” è il titolo di una serata culturale che si terrà giovedì 4 aprile in Sala Falcioni, ex Cappella Mellerio, a Domodossola, con inizio alle 21. A condurre il pubblico in un “viaggio multimediale nella Cappella degli Scrovegni”, affrescata appunto da Giotto, sarà Roberto Filippetti, docente di Lettere alle Medie Superiori in Veneto fino al 2016 e Professore di Iconologia e Iconografia cristiana all’Università Europea di Roma dal 2008. Le immagini appartengono ad una mostra itinerante curata da Filippetti, che riproduce gli affreschi della Cappella, risalenti al 1303 – 1305, come si presentano dopo il restauro del 2002. Il ciclo pittorico della piccola Cappella degli Scrovegni di Padova descrive il destino dell’Uomo, la Storia della Salvezza nei suoi eventi più importanti e la scelta cui è chiamata la libertà umana, fra la strada che porta al Paradiso e quella che porta all’Inferno. E’ soprannominato “la Divina Commedia di Giotto”. La mostra di Filippetti è già stata allestita in più di 60 località diverse in Italia: il curatore ha tenuto numerosissimi incontri di presentazione agli studenti, uno dei quali anche a Domodossola, in gennaio, presso l’Istituto Antonio Rosmini. Ad organizzare l’incontro pubblico di giovedì sera è la Parrocchia di San Giuseppe Artigiano in Cosasca.

Mauro Zuccari