1

festagrumi

CANNERO R. - 28.02.2019 - Arancio... e non soltanto!

Dal 9 al 17 marzo prossimi i giardini di Cannero Riviera apriranno ancora una volta i loro cancelli all’insegna della biodiversità, permettendo ai visitatori di ammirare gli agrumi coltivati in piena terra più a nord in Italia.
 L’edizione 2019 della tradizionale Festa degli agrumi, la numero 12, sarà dedicata, in particolare, all’arancia, con la preziosa collaborazione del professor Giuseppe Barbera dell’Università di Palermo. Si parlerà della straordinaria presenza in loco di arance dalla polpa pigmentata.
 Si guarderà oltre i confini regionali per riflettere sul tema “arance-territorio-legalità” insieme a coltivatori e studenti provenienti dal comune di Lentini, alle pendici dell’Etna.


Si concluderà il ciclo triennale di “OrangeArancio”, l’installazione paesaggistica dedicata all’agrume considerato simbolo della perfezione e realizzata attraverso un workshop.
 Si esplorerà il rio Cannero alla ricerca di un’installazione fotografica e sonora dedicata al “Sogno delle quattro melarance”.
 Lo spazio riservato all’arte ospiterà le tavole citrologiche di Simonetta Occhipinti, “Gold Medal” al “London Botanical Art Show 2016”.
 Tutto questo... e molto altro ancora. A disposizione per i visitatori: cartina con itinerari e punti visita. Nei ristoranti: menù agli agrumi;
negli alberghi: speciali offerte per i fine settimana La manifestazione si terrà anche in caso di pioggia.

Nei due fine settimana si troveranno, come di consueto, diversi giardini privati con piante d’agrumi eccezionalmente aperti al pubblico.