1

colle dorchetta fabbri

ANZASCA- 19-12-2021-- Torniamo in Valle Anzasca, nelle laterali Olocchia e Baranca, per un’escursione nuova per quasi tutti noi. Il Colle della Dorchetta è uno dei tre che collegano il territorio di Bannio Anzino con la Valsesia. Gli altri due sono il Colle Baranca e il Colle d’Egua. Anche oggi le previsioni meteorologiche si sono prese gioco di noi. Saranno i cambiamenti climatici.

GITA N. 53 O 24 COLLE DELLA DORCHETTA

SETTEMBRE 2021

Dislivello: 1030 m. Sviluppo: 11 km. Tempo: 4 h 15’

Questa settimana possiamo rispettare la consuetudine del giovedì perché è prevista una bellissima giornata, salvo modesti banchi di nuvole in dissolvimento nel corso della mattinata. E’ così che ci troviamo a Pontegrande, ottimizziamo gli equipaggi e proseguiamo in auto fino all’Alpe Giavine, 857, sulla destra orografica dell’ex torrente Olocchia. Anche in queste valli si avverte fortissimo il profumo dell’Homo Idroelettricus.

Da noi non hanno scampo neppure i torrenti più belli. Siamo in nove e la consueta badante oggi è aiutata da una giovane fanciulla, infermiera professionale, che rinforza il già solido staff medico. Siamo avvolti dalla nebbia, ma sicuramente fra poco sbucheremo al sole, come da autorevoli previsioni. Ci dirigiamo subito a sud, come sarà fino alla meta finale, sull’evidente mulattiera, poi sentiero.

In breve siamo all’Alpe Castelletto, 940, sempre quasi al buio. Più avanti attraversiamo su un lungo ponte, in corrispondenza della loro confluenza, due rigagnoli che sono il Rio Groppalo e il Rio Melezzo, che, più a nord, vanno a confluire nell’Olocchia all’altezza di Soi di Dentro. Invece del sole qui incontriamo un po’ di pioggia.

Adesso ci inerpichiamo decisamente in un bellissimo bosco di faggi, con minime tracce di funghi e, quindi, pochi rallentamenti nel gruppo. Più in alto, quasi in serie, troviamo tre grandi formicai, autentiche metropoli per questi insetti operosi e organizzati, a differenza di noi umani. Usciamo dal bosco e, dopo poco più di un’ora e un quarto dalla partenza, incontriamo la cappella e poi le baite dell’Alpe Dorchetta, 1484. Siamo sempre nella nebbia, ma, almeno, ha smesso di piovigginare. La pausa colazione ci permette di osservare, con un po’ di dispiacere, il trionfo delle ortiche e delle erbacce sui bellissimi prati che, probabilmente, ospitavano in passato abbondanti quantità di bovini, ovini e caprini.

Adesso non si direbbe, ma forse è il tempo da nebbioso autunno scozzese che ci rende più pessimisti del necessario. Unica consolazione la bandiera italiana. Proseguiamo attraversando quasi in piano l’ultimo tratto di bosco ed iniziamo a salire gradualmente su terreno più aperto, sempre lungo un sentiero ben segnato. Il ripido canale erboso finale ci porta al Colle della Dorchetta, 1818, in meno di un’ora dall’alpe. A meridione l’alta Valle del Mastallone, laterale di sinistra della Valsesia nella quale confluisce a Varallo. Di qui si può scendere verso Rimella o verso Fobello. Ci abbassiamo di pochi metri verso dei ruderi di baite. Sempre nuvole, anche se la nebbia si è un po’ diradata.

L’assenza del sole e il terreno bagnato ci tolgono le già scarse velleità di salire verso il Corno del Sole o Sonnehorn. Mentre scendiamo prosegue la battaglia fra nuvole e sole. Solo molto più a nord, verso il Vallese, ci sono ampi squarci di azzurro. All’Alpe Dorchetta, dopo tre quarti d’ora, pranziamo sui gradini delle baite, finalmente asciutti, nei pressi della fontana. Riprendiamo la discesa con calma, sperando vanamente che il mix di caldo e umidità faccia spuntare qualche porcino. In  un’ora e un quarto torniamo alle auto parcheggiate nel piccolo piazzale asfaltato dell’Alpe Giavine. Naturalmente, al nostro arrivo, siamo al sole e possiamo solo riderci sopra mentre chiudiamo la giornata in un bar di Bannio.

 Gianpaolo Fabbri

IMG_20210923_101721.jpgIMG-20210923-WA0025.jpgIMG_20210923_124359.jpgIMG-20210923-WA0055.jpgIMG_20210923_123832.jpgIMG-20210923-WA0031.jpgIMG_20210923_090832.jpgIMG-20210923-WA0021.jpgIMG_20210923_103500.jpgIMG-20210923-WA0023.jpgIMG_20210923_105149.jpgIMG_20210923_080026.jpgIMG_20210923_081353.jpg