1

mostra peroni

NOVARA -09-12-2021 -- La lunga ricerca di Costantino Peroni, classe 53, scultore da sempre, per dare vita all'ombra è al centro della mostra "Silenzio" che sarà inaugurata il 10 dicembre alle 17.30 al Castello di Novara.


Le sculture in resina emergono da un magma di inquietudine , protese verso l'alto , allungate a terra, con ricadute a zampillo, spirali o verticalità appiattite. 
Costantino Peroni astrae il tema del profilo e quello del silente; ogni scultura porta in sé il proprio segreto: uno o più profili, ben delineate o, semplicemente appena evocati. Il titolo Pro-fili mette in risalto il valore semantico derivante dalla scissione della parola. La dinamica dei "Fili" determina nuove forme, profili sconosciuti, appartenenti ad un tempo non vissuto. Mei Profili e nei Silenti, il Peroni visita, dal contemporaneo, un tempo in cui non è mai stato.


Il tempo con i suoi corsi ed i suoi ricorsi, spirali ed ellissi, è la chiave di lettura di questo ciclo scultoreo: profili inquietanti che affiorano da una reminiscenza, una sorta di commissione fra il demoniaco ed il sacro. 
Nelle sculture Due-in-uno, la materia predominante è l'acciaio per mezzo del quale il tratteggio è sostanza e determina un rimando di trasparenze...
Pro-fili, Silenti, Due-in-uno e Nelle voci dei muri, Costantino Peroni ripropone la metafora dell'ombra e della sua evanescenza.


La mostra sarà aperta fino al 30 dicembre 2021.


Manuela Peroni Assandri